La lettura della MAPPa energetica personale aiuta l’autoguarigione interiore

In tempo di salita vibrazionale globale, come quella che stiamo vivendo, ciò che serve è tornare alla certezza di “chi siamo veramente”, per cavalcare l’onda alta che accende il nostro potere amorevole fino ad ora dormiente. La MAPPa energetica personale ha l’intento di contribuire a questo indispensabile risveglio, per far sì che l’individuo accenda il ricordo in sé di essere l’auto guaritore di sé stesso.

Volerci consapevolizzare rispetto a chi siamo veramente corrisponde ad aver intrapreso la via della determinazione della conoscenza di noi. Risvegliare sé stessi oggi è il passo indispensabile per la sanazione interiore in quanto permette un avanzamento nella gratitudine rispetto l’essere presenti in Terra.

La gratitudine verso la vita e il percorso con il quale la viviamo è la più efficace medicina per la nostra guarigione e quella del pianeta

albero-MAPP

Cosa è la MAPPa energetica personale

La MAPPa energetica personale ci segnala in quali sezioni del nostro sistema energetico esiste un rallentamento vibrazionale dissonante stabile, che impedisce il nutrimento alla nostra “pianta interiore” rispetto al nostro complessivo stato di fluidità energetica. Lo stato ordinato o confuso che viviamo dentro è lo stesso che appare nella vita di tutti i giorni. Questa raffinata lettura avviene attraverso l’Albero MAPP, un metodo capace di dare una lettura a specifici avvenimenti avvenuti in passato, che hanno provocato delle importanti deviazioni energetiche lungo il nostro percorso. Divenirne consapevoli permette la comprensione del “senso” del loro manifestarsi. Il Metodo Mapp è composto da una mappa di 15 centri, tra cui le 4 Ferite Originarie, disposti nella zona energetica dell’individuo paragonato a un grande albero. Ogni centro individualmente si riferisce a una funzione indispensabile alla persona per vivere la propria esistenza in modo bilanciato e fluido così da rendere rigoglioso il proprio albero, ben radicato al suolo e fortemente ispirato dal cielo, sempre al massimo delle proprie potenzialità. Ogni centro ricopre un ruolo specifico dentro sé, nella vita sociale e relazionale. La sua armonizzazione è parte del compito o missione di ogni individuo in Terra.

A cosa serve la lettura della MAPPa energetica personale

Coloro che richiedono la lettura scoprono la propria identità interiore e le linee guida del loro attuale percorso. Questo significa poter dare un senso a ciò che attraggono nella propria vita, ma soprattutto mettere in essere degli accorgimenti quotidiani per riallineare la propria direzione qualora avessero deviato. Conoscersi dà modo di uscire dallo stato della “reazione” all’incontro con ciò che risveglia il nostro passato doloroso, per una consapevole “azione” in cui reagiamo riuscendo a stare amorevolmente stabili, in quanto siamo consapevoli di ciò che ci sta succedendo. Con il tempo questo atteggiamento diventa tanto sicuro da permettere una risposta positiva immediata a ciò che di dissonante incontriamo nella vita.

Come funziona la sessione per la tua MAPPa energetica personale

La sessione di lettura della MAPPa energetica personale dura circa 60 min. La persona interagisce con Patrizio Cortesi fornendo elementi che ritiene siano importanti da segnalare di ciò che è avvenuto nel corso della propria vita. Raccolti e analizzati i dati necessari, sarà messa immediatamente a conoscenza della propria Ferita Originaria e dei centri rallentati che le saranno spiegati sia nella loro singola specificità che in quella combinata.

Vuoi conoscere la tua MAPPa energetica personale?